fbpx

Come scegliere il fotolibro del vostro matrimonio

Tutto quello che dovete sapere sul fotolibro di matrimonio

Se siete tra gli sposi che non si accontentano di guardare le fotografie su uno schermo e non vogliono rinunciare a stamparle su un supporto fisico, in particolare un fotolibro, questo articolo fa per voi!

Ormai il fotolibro è la soluzione più richiesta per la stampa delle fotografie: è il prodotto che più viene rinnovato nelle forme e nei materiali e inoltre, mediante un'accurata impaginazione, è possibile renderne la fruizione più dinamica rispetto a un album tradizionale.

I prodotti disponibili in commercio sono molti, ma soltanto pochi produttori riescono a garantire l'eccellenza di tutte le caratteristiche di un fotolibro: design, innovazione, materiali, nobilitazioni, carte, stampa, dettagli e soprattutto il loro grado di personalizzazione. Ovviamente in questi casi il privato può ottenere tali prodotti soltanto rivolgendosi a dei rivenditori autorizzati, ovvero dei professionisti del settore.
Io ho scelto accuratamente i miei fornitori. Il prodotto finale deve necessariamente essere in linea con l'elevata qualità del servizio fotografico, quindi non c'è spazio per i compromessi: gli sposi di IstantiSenzaTempo hanno a disposizione i migliori fotolibri professionali e un supporto continuo e dedicato alla loro progettazione.

Come scegliere il fotolibro del matrimonio

Un fotolibro con gli album per i genitori

Foto di matrimonio originali: l'importanza della post-produzione

8 esempi di personalizzazione

Il lavoro del fotografo raramente termina il giorno in cui scatta le fotografie.
Se, ai tempi delle pellicole, era indispensabile la fase dello sviluppo a partire dalla pellicola, seguita dalla fase di stampa, oggi quelle fasi della lavorazione sono state sostituite dalla post-produzione (o editing) in digitale, avendo già a disposizione un prodotto finito visibile su uno schermo.

Mosaico esempio post-produzione fotografia

Ecco un'anteprima di quello che vedremo nell'articolo

Come scegliere il fotografo del matrimonio

Seguite questi semplici consigli per trovare il miglior fotografo per il vostro matrimonio

Quando si inizia a organizzare il matrimonio, ciascuno ha una propria scala di priorità sui servizi matrimoniali da cercare ma, solitamente, le prime tre posizioni sono occupate inevitabilmente da: location del ricevimento, dove celebrare la cerimonia e lo studio fotografico per matrimoni. Questa volta occupiamoci dello studio fotografico!

Insegna Studio Fotografico

Scegliere il fotografo del matrimonio non è così facile come sembra: l'offerta è smisurata e, come accade in questi casi, ci si sente spaesati e confusi. Per la fretta di bloccare la data a un fotografo, si rischia di commettere un errore o di rimpiangerne la scelta.
Quindi, come per tutti gli altri servizi, mantenete la calma e ricordate sempre che organizzare il matrimonio deve essere divertente come il matrimonio stesso!

Ecco quindi i miei 8 consigli su come scegliere il fotografo del matrimonio:

Fotografo matrimonialista: la garanzia di ANFM

Un importante riconoscimento da Fotografo Professionista

Era da tempo che volevamo affiancare al sito Web un vero e proprio blog che non solo si occupasse di diversi argomenti legati al mondo del matrimonio, ma che fosse anche un modo diretto per scrivere di noi e approfondire alcuni aspetti del nostro lavoro (e della nostra passione!) ai più curiosi dei "nostri" sposi.
Insomma, l'idea è quella di non creare l'ennesimo blog di matrimonio ma, grazie anche alla nostra esperienza, un'area che contenga consigli pratici per chi vuole organizzare il matrimonio e che, allo stesso tempo, mostri il "dietro le quinte" del nostro lavoro e parli un po' di noi.
Siccome in questi giorni si è presentata l'occasione per scrivere un articolo, diamo il via alle danze! In questa sezione del sito troverete quindi articoli scritti da me, Francesco, il fotografo dello Studio, da Andrea, il filmografo dello Studio, o a quattro mani.

Francesco Galdieri e Andrea Tricarico

Francesco (a sinistra) e Andrea (a destra)

In Italia il settore del fotografo matrimonialista, dal punto di vista professionale, non è regolamentato. Quindi chiunque sia dotato di una fotocamera si può dichiarare fotografo matrimonialista: è sufficiente una brevissima ricerca su Google per capire quanto sia difficile districarsi tra le migliaia di offerte di fotografi professionisti e presunti tali. Inoltre accade sempre più spesso che, anche nell'ambito dei fotografi professionisti, si nascondano offerte poco trasparenti e, in casi ancora più gravi, dei semplici amatori travestiti da professionisti. Di sicuro sono abili venditori, questo gli va riconosciuto. Il risultato? Contratti lacunosi e sorprese sul saldo da pagare, fotografie sfocate, mosse o mal composte, post-produzione opinabile, album e stampe tutt'altro che impeccabili e che si rovinano dopo poche visioni.

Segui @istantisenzatempo su Instagram

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di due diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l’ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui.