fbpx

Come raccogliere tutte le fotografie e i video realizzati dai vostri ospiti

Quattro app dedicate e il servizio offerto gratuitamente ai nostri clienti

Il giorno del vostro matrimonio non mancheranno di certo fotografo e videografo professionisti (e vi siamo grati se avete scelto noi!) ma, se siete stati almeno una volta a un matrimonio come invitati, saprete sicuramente che i vostri amici e parenti non si risparmieranno in quanto a foto e video realizzati soprattutto con il cellulare. Non mancherà poi il classico zio appassionato di fotografia con la sua reflex di ultima generazione a caccia dello scatto perfetto.

Per non parlare delle fotografie e dei video girati durante gli addii al nubilato e al celibato o di quelli scambiati con i vostri amici prima del matrimonio, ma sempre relativi a quell'importante evento!

Ma vi siete mai chiesti quanti sposi hanno realmente visto tutte le fotografie e i video realizzati dagli invitati al loro matrimonio? E, a voi, interesserebbe averli a disposizione, in un unico posto, comodo e accessibile sia a voi che a tutti i vostri invitati? Il tutto raccolto in una galleria privata da guardare e scaricare? Detto fatto!
Vi presento in questo breve articolo alcune soluzioni, tra cui una che noi di IstantiSenzaTempo siamo più che felici di offrirvi insieme ai nostri servizi, in modo del tutto gratuito.

In questo periodo un po' strano di attesa per gli eventi di questa stagione che sembrano non arrivare mai, siamo comunque sempre al lavoro per voi, per supportarvi e per offrirvi la migliore delle esperienze che possiate avere con un fotografo e un videografo di matrimonio.
Già vi anticipo che stiamo preparando qualche altra piacevole sorpresa per voi.
Ma passiamo alle soluzioni per raccogliere le fotografie e i video dei vostri invitati!

Come raccogliere tutte le fotografie e i video realizzati dai vostri ospiti

Questa l'ho scattata io, ma gli sposi avranno avuto quel selfie?

Idee e scenografie per matrimoni

Il Libro delle Idee de La Sposa degli Alberi

Oggi vorrei presentarvi qualcosa di diverso rispetto a ciò a cui siete abituati a leggere in questo blog, ma che riguarda sempre l'ambito dei matrimoni e, ovviamente, la fotografia.

Durante lo scorso anno sono stato coinvolto da Mary de La Sposa degli Alberi in un progetto molto entusiasmante: la realizzazione di un libro fotografico!

Ma partiamo dal principio: per chi non la conoscesse, Mary è una talentuosa Wedding Designer, oltre a essere anche mia moglie. Professione semi-sconosciuta qui in Italia e spesso confusa con quella di Wedding Planner, una Wedding Designer si occupa di progettare il lato stilistico dell'evento: dalle partecipazioni alla mise en place, dalle scenografie ai centrotavola, dalla cerimonia al tableau plan (o al plan de table), ogni minimo dettaglio prende forma dopo una meticolosa analisi degli sposi e dei luoghi in cui verrà celebrato l'evento.

Dopo ben dieci anni di attività e circa 200 matrimoni progettati e realizzati, Mary ha deciso di mettersi in gioco con una nuova idea, essendo una creativa che non riesce mai a fermarsi.
Ha quindi pensato a come incanalare la sua creatività in modo da metterla a disposizione di chi cercasse ispirazioni e idee per il matrimonio.

Il risultato è stato questo libro fotografico, Il Libro delle Idee – idee e scenografie per matrimoni, di cui mi piacerebbe raccontarvi il mio punto di vista, ovvero quello di chi ha realizzato le oltre 230 fotografie che raccontano e descrivono le 12 splendide scenografie create da La Sposa degli Alberi.

Idee e scenografie per matrimoni

Il Libro delle Idee: la copertina e l'interno

Il preventivo del servizio fotografico per matrimonio

Cosa contiene e a cosa vi può servire

Qualche giorno fa ho ricevuto una richiesta di informazioni via e-mail per un servizio fotografico di un matrimonio, del tipo che ricevo raramente: contenente pochissime informazioni, senza numero di telefono e con una richiesta immediata di un preventivo.

Lo so già come vanno a finire solitamente queste richieste (spoiler: male). So già che dovrei rispondere di essere già impegnato per quella data, ma ho sempre quell'ottimismo di fondo che non mi permette di farlo e non riesco a non rispondere gentilmente spiegando che, no, non posso inviare un preventivo a quelle condizioni.

So anche che non c'è mai cattiveria o mancanza di rispetto dietro una richiesta del genere, perciò cerco sempre di spiegare il mio punto di vista.
Il mio punto di vista è che IstantiSenzaTempo non offre soltanto beni materiali, come può essere la stampa di una fotografia. IstantiSenzaTempo offre un'esperienza, che inizia ben prima della firma del contratto e finisce (sempre che finisca) molto tempo dopo l'evento.

Potete leggere le recensioni dei nostri clienti, che lo testimoniano. Come lo testimoniano i gruppi WhatsApp con i "nostri" sposi, che ancora sono vivi, vegeti e frizzanti (questi però ce li teniamo per noi e non li rendiamo pubblici).
Perché non siamo macchine che assemblano un'automobile e tirano fuori il conto in base agli optional scelti. La nostra metodologia di lavoro è decisamente difficile da racchiudere in una lista di optional con il relativo costo.

Preventivo servizio fotografico matrimonio

Il nostro obiettivo è di darvi la libertà di essere voi stessi e riconoscervi nelle foto che vi consegneremo

L'emozione nel guardare le fotografie del matrimonio

È un'emozione non soltanto vostra, ma anche nostra

La consegna delle fotografie del matrimonio genera sempre una grande emozione da parte di voi sposi. Dopo un'attesa legata al mio processo creativo e al lavoro di post-produzione, finalmente siete pronti per rivivere quei momenti che sono letteralmente volati via, nonostante siano durati un'intera giornata.

Però, credetemi, al momento della consegna anche io provo una grande emozione, seppur diversa dalla vostra.
Il frutto del mio lavoro, intriso di tutto ciò che ho vissuto insieme a voi quel giorno, è finalmente pronto. Voi non sapete ancora quale aspetto hanno le vostre fotografie, perché la mia post-produzione è, ogni volta, diversa dalle precedenti. La post-produzione è infatti legata a come siete e alle sensazioni che ha provocato in me vivere il giorno del vostro matrimonio: sarò tutto sempre diverso, quindi il risultato finale sarà sempre totalmente differente.
Non sapete ancora in che modo vi ho ritratto, non sapete ancora dove e come ho soffermato il mio sguardo. Vi siete fidati ciecamente di me.

Io quindi non posso che essere emozionato, vorrei essere lì con voi per assistere alle vostre reazioni a ogni singolo scatto. Invece quasi sempre l'invio avviene in formato elettronico, fondamentalmente per due motivi: sia per ridurre il più possibile i tempi che vi separano dal poter guardare le vostre fotografie, sia perché sono convinto che la "prima visione" debba essere un momento vissuto in intimità. Sicuramente dovete essere insieme, ma anche il posto e il tempo dedicato alla fruizione devono essere quelli giusti.
Purtroppo sono stati davvero rari i casi in cui ho potuto essere lo spettatore dei miei sposi che guardano le loro fotografie.

Allora ho pensato a come poter risolvere questo "problema", per essere ancora vicino a voi come durante l'intero cammino che abbiamo percorso insieme fino alla consegna delle fotografie, ma allo stesso tempo senza essere invadente.
E ho trovato una soluzione, che tra l'altro mi ha permesso anche di migliorare la vostra "prima visione"!

Continuate a leggere se siete curiosi di vedere un esempio pratico di ciò che ho realizzato!

L'emozione nel guardare le fotografie del matrimonio

E voi, come pensate di guardare per la prima volta le foto del vostro matrimonio?

Location per il matrimonio civile a Roma

Dove sposarsi con rito civile riconosciuto a Roma e dintorni

Se siete una coppia che ha deciso di sposarsi con rito civile a Roma, sappiate che le possibilità ufficiali offerte dal Comune di Roma non sono proprio il massimo a cui ambire: ne avevamo parlato in questo precedente articolo del blog, che vi invitiamo comunque a leggere se non l'aveste ancora fatto.
Al momento in cui scriviamo questo articolo, la scelta prevede soltanto tre opzioni:

  • la Sala Rossa presso il Campidoglio;
  • il Complesso Vignola Mattei nei pressi delle terme di Caracalla, nella chiesa sconsacrata di Santa Maria in Tempulo;
  • la Sala Azzurra a Ostia.

Poiché c'è sempre molta difficoltà da parte di voi sposi nel conoscere quali siano le location per il matrimonio civile a Roma dove celebrare il matrimonio civile all'aperto, abbiamo pensato di redigere un pratico elenco di tutte quelle location che abbiamo selezionato, a Roma e dintorni, in cui sia possibile sposarsi con rito civile riconosciuto. Forse non ve lo aspettate, ma sono davvero tante se solo siete disposti ad allontanarvi di pochi kilometri dalla città!

Ogni location vi verrà presentata nella forma di un scheda contenente alcune informazioni di massima che includono anche l'indirizzo completo, l'indirizzo al sito web e, laddove possibile, qualche immagine a corredo.
Per comodità le location sono elencate rigorosamente in ordine alfabetico per evitare favoritismi (un eventuale articolo all'inizio del nome non verrà considerato).

L'elenco delle location per il matrimonio civile a Roma e dintorni non è certamente esaustivo, ma questa pagina verrà aggiornata spesso con nuove schede, quindi salvatene l'indirizzo in modo da ritrovarla facilmente qualora ne aveste bisogno!
Se aveste delle modifiche, delle correzioni o delle aggiunte da segnalarci, scriveteci pure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Location per il matrimonio civile a Roma

Segui @istantisenzatempo su Instagram

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito fa uso di due diverse tipologie di cookie:

1. Cookie tecnici essenziali
Questi cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito. Consentono la navigazione delle pagine, la condivisione dei nostri contenuti, la memorizzazione delle Sue credenziali di accesso per rendere più rapido l’ingresso nel sito e per mantenere attive le Sue preferenze e credenziali durante la navigazione. Senza questi cookie non potremmo fornire i servizi per i quali gli utenti accedono al sito.

2. Cookie statistici e prestazionali
Questi cookie ci permettono di sapere in che modo i visitatori utilizzano il sito, per poterne così valutare e migliorare il funzionamento e privilegiare la produzione di contenuti che meglio incontrano i bisogni informativi dei nostri utenti. Ad esempio, consentono di sapere quali sono le pagine più e meno frequentate. Tengono conto, tra le altre cose, del numero di visitatori, del tempo trascorso sul sito dalla media degli utenti e delle modalità di arrivo di questi. In questo modo, possiamo sapere che cosa funziona bene e che cosa migliorare, oltre ad assicurarci che le pagine si carichino velocemente e siano visualizzate correttamente. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono anonime e non collegate ai dati personali dell'utente. Per eseguire queste funzioni nei nostri siti utilizziamo i servizi di terze parti che anonimizzano i dati rendendoli non riconducibili a singoli individui.